Calendario
Area Utente

COSTA DELL’AFRICA OCCIDENTALE, 9 GIORNI: Dakar – Bijagos

COSTA DELL’AFRICA OCCIDENTALE, 9 GIORNI: Dakar – Bijagos

Giorni:
9
Tipo di viaggio:
Spedizione
Gruppo Internazionale
Gruppo:
da 4 a 16 partecipanti
PREZZO per persona:
- GRUPPO DI 6 O PIU' PARTECIPANTI: 2153 €
- Gruppo di 4/5 partecipanti: 2747 €
- Supplemento camera singola: 300 €
GUIDA: parlante Italiano, Inglese, Francese
Acconto al momento della prenotazione

824,00

L'acconto è inteso come 30% del totale. Per maggiori informazioni, puoi visionare la nostra informativa.

SENEGAL, GAMBIA & GUINEA BISSAU

Questo itinerario fa parte della Grande Traversata del Sahara e dell’Africa Occidentale da Marrakech a Dakar e Cotonou.
Un itinerario ricco di antropologia, storia e preistoria in perfetto equilibrio tra navigazione e guida. Partenza da Cap d’Almadine a Dakar, il punto più occidentale del continente africano, viaggiando verso sud ed est visiteremo la Gambia e i suoi uccelli, la Casamance e le maschere danzanti delle religioni animiste, navigheremo verso il remoto arcipelago delle Bijagos, scopriremo le parti meno conosciute della Guinea Bissau…

PARTENZE: 24 Marzo 2021 (itinerario inverso);  12 Dicembre 2021;  30 Aprile 2022 (itinerario inverso);  11 Dicembre 2022

 

PREZZO DA: 2153 €

 

Sconto:
Data Partenza:
  • 24 Marzo 2021 - 2 Aprile 2021
  • 20 Dicembre 2021 - 29 Dicembre 2021
  • 30 Aprile 2022 - 9 Maggio 2022
  • 11 Dicembre 2022 - 20 Dicembre 2022
Totale: 824

Offerta Speciale

Descrizione

SENEGAL, GAMBIA & GUINEA BISSAU

Un itinerario ricco di antropologia, storia e preistoria in perfetto equilibrio tra navigazione e guida. Partenza da Cap d’Almadine a Dakar, il punto più occidentale del continente africano, viaggiando verso sud ed est visiteremo la Gambia e i suoi uccelli, la Casamance e le maschere danzanti delle religioni animiste, navigheremo verso il remoto arcipelago delle Bijagos, scopriremo le parti meno conosciute della Guinea Bissau. La Grande traversata dell’Africa Occidentale sarà avventurosa e piacevole. Viaggeremo in confortevoli 4X4 e minibus dotati di aria condizionata. Sull’oceano e lagune: motoscafi per le maggiori traversate e barche locali per le brevi navigazioni.
Pernottamenti: nelle capitali, hotel 4 stelle con la possibilità di upgrade 5 stelle. All’interno, le migliori sistemazioni possibili: principalmente hotel 3 stelle nuovi con camere dotate di aria condizionata.

 

Giorno 1: SENEGAL
Arrivo all’aeroporto di Dakar e transfer al Lago Rosa. Cena e pernottamento all’hotel fronte Lago Rosa

Giorno 2: DAKAR, AFRICAN METROPOLIS     Senegal
Lac Rose, noto anche come Lac Retba, è un lago di acqua salata poco profondo circondato da dune. A causa dell’alta concentrazione di sale, il lago brilla spesso di rosa; nuotare nel lago dà la sensazione di galleggiare. Più di 600 persone lavorano raccogliendo sale dal lago, in modo tradizionale. Arrivo a Dakar, inizio della visita della città: Dakar divenne un importante centro di “renouveau” politico, artistico e intellettuale durante l’indipendenza, ed è ancora una vivace metropoli africana. Visita del quartiere “Plateau”, il Palazzo presidenziale, un mercato tipico e un museo interessante. Traghetto per l’Isola di Gorée: I momenti giusti per godersi Gorée sono al tramonto quando tutti i turisti se ne sono andati o la mattina prima dell’arrivo della folla. Cena in un ristorante tipico e pernottamento in una pensione confortevole in un antico edificio restaurato, camere autosufficienti climatizzate.

Giorno 3:  GOREE     Senegal
Nell’isola di Gorée gli schiavi erano stipati, in attesa di essere spediti nelle Americhe. Goréè risulta totalmente restaurati per testimoniare quei tempi. Oggi il suo clima mite, la storia e l’architettura antica, insieme a bei ristoranti e boutique, rendono Gorée una destinazione interessante e alla moda per i visitatori locali e stranieri. Traghetto per Dakar e visita della città. Cena e pernottamento nei confortevoli bungalow con aria condizionata

Giorni 4: GAMBIA, TRA ARCHEOLOGIA E CONTEMPORANEITA’     Senegal / Gambia
Partenza presto, la regione tra la sponda settentrionale del fiume Gambia e il Senegal ha ospitato una delle più grandi civiltà megalitiche sulla terra. Sine Ngayene è il sito megalitico più ricco con 1102 pietre erette. Attraversamento del confine della Gambia e traversata “molto locale” del grande estuario del fiume Gambia per raggiungere Banjul, la capitale. Visita del centro città e dell’interessante museo nazionale. Opzionale: musica in città. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 5: MASCHERE DANZANTI     Gambia / Senegal
Mattina, breve ma intensa esperienza di birdwatching guidato. Partenza per il confine con Casamance, la regione meridionale del Senegal. Nel tardo pomeriggio ci uniremo alle danze rituali della maschera sacra di Diola. Le maschere appartengono a una società segreta e l’identità dei ballerini non viene rivelata, si dice che la maschera sia animata dagli spiriti. Tamburi, balli e una folla colorata animeranno il piccolo villaggio all’ombra di grandi alberi kapok. Cena e pernottamento in hotel

Giorno 6: CULTO DEGLI ANTENATI     Senegal / Guinea Bissau
Attraversamento del confine con la Guinea Bissau. L’etnia Manjaco  chiamano le tradizioni “Gendiman”. Visiteremo piccoli villaggi nascosti nella foresta per scoprire i pali di legno scolpiti chiamati “Pecab” che rappresentano gli spiriti dei loro antenati, in un santuario noto come “Cab Balugun”. Dopo aver chiesto il permesso agli abitanti del villaggio, avremo l’opportunità di vedere diverse generazioni e stili di sculture sacre in legno; una delle ultime possibilità di godere dell’arte tribale nel suo contesto culturale originale. Arrivo a Bissau, cena e pernottamento in hotel

Giorno 7: ARCIPELAGO SACRO DELLE BIJAGOS: LA CAPITALE FANTASMA     Guinea Bissau
Inizieremo una spettacolare navigazione di tre giorni su un motoscafo per scoprire l’arcipelago di Bijagos, la sua natura affascinante e le tribù isolate. L’Arcipelago, composto da 88 isole e isolotti, si trova a una media di 40 miglia dalla costa. Bijagos è un “gioiello geografico”. Bolama era l’antica capitale della Guinea portoghese dal 1871. Nel 1941 la capitale fu trasferita a Bissau. Quando i portoghesi se ne andarono, i nativi vennero a vivere in questa città che ora sta crollando, in parte invasa da vegetazione tropicale. Costruito secondo i piani di un “Castrum Romane” (cittadella romana), la città è fatta di grandi viali dritti, piazze vuote soleggiate e letargiche, fontane secche, giardini a cespuglio, imponenti edifici amministrativi in ​​stile neo palladiano. All’ombra delle colonne dell’ex palazzo del governatore le capre pascolano pacificamente. Sebbene abitata, questa capitale è immersa nell’atmosfera fiabesca di una città fantasma. Cena e pernottamento in confortevoli bungalow in legno climatizzati, nascosti nella vegetazione e affacciati sull’oceano. Ristorante su palafitte con raffinata cucina francese e tropicale. Questo lodge sarà la nostra base per due giorni

Giorno 8: VACA BRUTO      Guinea Bissau 
Breve navigazione verso l’isola di Bubaque, la “capitale” dell’arcipelago di Bijagos, il suo mercato e il piccolo museo. Pomeriggio: a causa della lontananza, della mancanza di trasporti e del profondo attaccamento dei locali alle loro tradizioni, le tribù Bijagos sono state poco influenzate dal mondo esterno. La vita nei villaggi è caratterizzata da riti di iniziazione e cerimonie segrete. In alcuni villaggi, i giovani devono seguire un rito di iniziazione di sette anni che vive in un “convento” senza contatto con le donne. Con i suoi paesaggi selvaggi e idilliaci e un’autentica cultura tribale, l’arcipelago di Bijagos è un “gioiello geografico”. Nell’arcipelago di Bijagos la vita è ancora governata dal “ciclo delle stagioni”. Durante la lunga stagione secca, al termine del raccolto, si svolgono le principali cerimonie. Vaca Bruto (toro selvaggio) è la maschera più spettacolare delle isole, i ballerini trasmettono alla maschera una presenza realistica inchinandosi e affrontando il terreno. Con occhi di vetro smerigliato, vere corna, orecchie di cuoio e una corda attraverso la narice. Tutti trasmettono l’idea di un vero animale selvatico, che rappresenta un uomo in pieno possesso della sua forza fisica ma ancora con un comportamento immaturo in quanto non ha ancora subito le iniziazioni finali. Tutti gli abitanti del villaggio partecipano a questa affascinante cerimonia. Ritorno al lodge.

Giorno 9: VITA SULLA ISOLE     Guinea Bissau
Mattina relax alle spiagge selvagge di Ponta Anchaca e piscina, o escursione a piedi nell’isola. Nel pomeriggio navigazione verso Bissau. Su richiesta (non incluso) Partenza la mattina presto per un’escursione all’isola di Orango alla ricerca di una fauna residua di ippopotami che si è acclimatata alla vita sulle isole. Principalmente vivono in paludi d’acqua dolce, a volte nuotano nell’oceano. Tour guidato con guida locale, la vista degli ippopotami non sono garantiti. Un veicolo ci aspetterà per un breve tour della città. Bissau è una piccola ma intrigante capitale con l’antica architettura portoghese e un enorme forte, che ricorda l’era della tratta degli schiavi. Transfer all’aeroporto. Camere in day-use.

PARTENZE UNICHE: Questo itinerario fa parte della Grande Traversata del Sahara e dell’Africa Occidentale da Marrakech a Dakar e Cotonou.

LEADER DELLA SPEDIZIONE: Alberto Nicheli, fondatore di TransAfrica, viaggia in Africa occidentale dal 1975. Ha condotto più di cento spedizioni in Africa occidentale e sessantaquattro spedizioni nel Sahara, tra cui un attraversamento in solitaria del deserto, ricerche etnologiche sui Tuareg e arte rupestre . Ha organizzato la logistica di un film documentario per Discovery Channel sulle carovane del Niger e ha collaborato a numerosi progetti di ricerca sull’Africa occidentale con Angela Fisher e Carol Beckwith del National Geographic, nonché in diversi programmi televisivi sull’Africa occidentale. Ha una profonda conoscenza dell’arte tribale e della sicurezza nell’Africa occidentale.

ITINERARIO ESPLORATORIO: questo itinerario è una spedizione; i partecipanti devono essere flessibili e pronti a godersi gli incontri unici ma anche alcune situazioni inaspettate che fanno parte dell’ “esperienza africana”.

VISTI:
Senegal: visto non necessario per molte nazionalità tra cui Stati Uniti, Canada e Unione Europea. Per altre nazionalità è richiesto il visto, si prega di verificare. Se necessario, richiedere due entrate.
Gambia: per alcune nazionalità non è richiesto il visto, per altre visti ottenibili alla frontiera, per altri è richiesta la lettera di invito.
Guinea Bissau: visto di ingresso singolo obbligatorio, possiamo ottenere il visto durante il tour. Prego avvisare in anticipo.

VACCINAZIONI: febbre gialla – obbligatoria; profilassi antimalarica altamente raccomandata. Il colera ora non è richiesto, si prega di controllare prima della partenza.

BAGAGLI: a causa dell’itinerario esplorativo, si prega di contenere il proprio bagaglio in 20 kg (45 libbre).

ASSICURAZIONE DI VIAGGIO: non inclusa. Obbligatorio per assistenza medica, rimpatrio, danni materiali e fisici.
Consulta la nostra proposta assicurativa: https://transafrica.biz/travel-insurance/

TRASPORTO: veicoli 4×4 e minibus, motoscafi, imbarcazioni locali.

PASTI: pranzi: piatti freddi (picnic o panini e frutta) o nei ristoranti. Cene: presso i ristoranti dell’hotel (menu preselezionato). Inclusa una bottiglia d’acqua ogni giorno durante le visite.

NOTA: l’itinerario è progettato per scoprire luoghi affascinanti, dove la visita di uno straniero rimane un evento eccezionale. I partecipanti devono essere cooperativi, tolleranti e flessibili per godersi appieno il loro tour e apprezzare la natura unica, così come l’ospitalità spontanea delle popolazioni locali, la magia e il mistero africani, la sua metafisica, cerimonie, filosofie di vita e credenze religiose che le persone sono disponibili da condividere con noi.
Gli itinerari, le visite e il pernottamento sono soggetti a variazioni o modifiche da parte dell’organizzatore a causa di forza maggiore e possono essere modificati o adattati alle condizioni locali.

  • Assistenza e trasferimento dall’aeroporto all’arrivo il primo giorno e partenza l’ultimo giorno del tour
  • Trasferimenti e tour in veicoli a 4 ruote motrici, minibus e barche
  • Tour e visite come da programma
  • Sistemazione in camere standard, come da itinerario
  • Tutti i pasti, dalla colazione del secondo giorno alla colazione dell’ultimo giorno del tour.
  • Acqua minerale durante le visite
  • Ingressi a parchi, concessioni, aree protette e siti culturali
  • Cassetta di pronto soccorso
  • Tutti i costi e le tasse di servizio

Non incluso:

  • Voli internazionali
  • Trasferimenti precedenti (prima del giorno 1) e / o successivi (dopo l’ultimo giorno) da e per l’aeroporto
  • Commissioni Visa
  • Qualsiasi pasto o giro turistico diverso da quelli specificati
  • Acqua minerale ai pasti e bevande.
  • Facchinaggio
  • Tariffe per foto e video personali
  • Assicurazione personale e vacanze (obbligatoria)
  • Suggerimenti per autisti, guide e personale dell’hotel
  • Costi relativi al programma ritardato o al bagaglio smarrito
  • Qualsiasi oggetto di natura personale come telefonate, lavanderia, ecc.
  •  Qualunque cosa non sia menzionata come inclusa

Condividi su

condividi facebook condividi linkedin condividi twitter invia mail

Invia una richiesta

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.

OK Leggi di più